Daniel Krupa, Serpenti (Argentina)

Daniel Krupa, Serpenti (tit. originale Serpientes), Caravan Edizioni, Roma 2014. Traduzione di Vincenzo Barca. 112 pagine.

Questo è il primo libro di Daniel Krupa tradotto in italiano, per la piccola casa editrice Caravan, attenta alla letteratura sudamericana contemporanea. Daniel Krupa è un argentino nato nel 1977. Il libro sarà in libreria dal 5 novembre.

Tre ragazzi, tardo adolescenti, decidono di andare in vacanza in campagna, nella provincia di Misiones. Non proprio il posto ideale per Fanta, che ha una vera e propria fobia dei serpenti e si documenta in modo ossessivo su tutto ciò che li riguarda. Tuttavia il loro viaggio, seppure breve, si rivelerà comunque denso di avvenimenti, una specie di rito di passaggio all’età adulta, in cui i tre saranno coinvolti in varie peripezie. Per esempio, decideranno di cucinare un beverone allucinogeno a partire da funghi raccolti personalmente da uno di loro, oppure verranno iniziati al sesso da una giovane prostituta locale in un rapporto a tre molto particolare. Fanta, inoltre, si farà male proprio all’inizio della vacanza, giocando a pallone insieme agli altri due, e il dolore (e l’infezione) lo accompagneranno fino alla fine del viaggio.

Un romanzo che ha tratti comici e divertenti, scritto con uno stile fluido e giovane. Da leggere, anche per scoprire questa bella casa editrice.

* Il libro sul sito della casa editrice.

Recensione di Sonnenbarke.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...